Home / News / Caduta capelli: quali sono le cause

Caduta capelli: quali sono le cause

Caduta capelli: quali sono le cause

La caduta di capelli è un problema che affligge molte persone, soprattutto gli uomini e le cause possono essere varie e diverse, così come le soluzioni non possono essere generalizzate ma vanno affrontate per ogni singolo caso.

Per poter risolvere la caduta dei capelli è quindi opportuno capire se la perdita è dovuta al normale processo fisiologico oppure è una complicazione anomala dovuta a problemi del bulbo pilifero o del cuoio capelluto.

Ecco quali possono essere le cause della caduta dei capelli.

Caduta capelli: fisiologica o patologica

Grazie al tricogramma, un esame specifico che permette di analizzare se una persona è soggetta a regolare caduta dei capelli o meno, è possibile capire la gravità della caduta dei capelli.

In autunno e primavera la caduta dei capelli non deve portare ansia, ma se si ritrovano sul cuscino o sul pettine anche in altri periodi dell’anno e la quantità è sproporzionata alla propria chioma è bene sottoporsi a questo esame per capire cosa sta succedendo.

L’esame serve anche a capire se si tratta di un fenomeno temporaneo, legato a fattori alimentari, ambientali, emotivi, oppure se la caduta è dovuta a cause più importanti.

Tra le cause nelle donne sono da tenere in considerazione la menopausa e la gravidanza, periodi durante i quali i cambiamenti ormonali sono alterati.

Le cause della caduta dei capelli possono anche essere originate da patologie come la seborrea, o da altre condizioni come la forfora che spesso compromettono la chioma e favoriscono la caduta, ma anche da diabete, vitiligine, anemia, disfunzioni tiroidee ed epatiche e molto altro.

Un trattamento tricologico specifico in questi casi riesce a normalizzare la situazione arginando le cause che provocano la caduta di capelli.

Caduta capelli: altre cause

Altre cause molto comuni di perdita dei capelli sono lo stress, i lavaggi frequenti con shampoo non adeguati, trattamenti cosmetici aggressivi, ereditarietà.

E’ dimostrato statisticamente che molti soggetti perdono capelli proprio a causa di situazioni in cui la tensione è molto alta. Infatti, l’alopecia psicogena è provocata da tensioni nervose e dall’affaticamento e alcuni recenti studi hanno evidenziato come l’organismo reagisce allo stress rilasciando alcuni ormoni corticotropi che entrano in circolo e causano una produzione eccessiva di sebo durante l’alopecia da stress.

Anche se a relazione tra traumi, ansia e depressione non è dimostrata scientificamente tuttavia è possibile riconoscere che a causa di questo legame si verifica un diradamento accentuato dei capelli.

Per prevenire la caduta dei capelli, quando però questa non è originata da una patologia, si può seguire qualche accorgimento come ad esempio adottare una dieta equilibrata e ricca di vitamine, proteine e minerali, evitare di danneggiare i capelli riducendo l’uso di asciugacapelli, piastre, spazzole e bigodini, evitare la permanente, diminuire in modo drastico tinture e trattamenti chimici, non tirarli troppo spesso con fermagli o elastici.

E’ bene usare shampoo con ottimo INCI, spazzole con fibre naturali e ogni tanto fare un massaggio al cuoio capelluto con olio d’uovo per aumentare il flusso arterioso verso i follicoli capillari.

Check Also

infoltimento capelli latina

Infoltimento capelli come avviene

Infoltimento capelli come avviene L’infoltimento capelli può essere ottenuto, oltre che con l’autotrapianto, anche con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *