Home / Cicatrici in testa come coprirle

Cicatrici in testa come coprirle

Cicatrici in testa come coprirle

Le cicatrici in testa sono un fastidioso inestetismo che oggi si può coprire con la tricopigmentazione.

Grazie a questo trattamento, infatti, è possibile eliminare definitivamente un problema che mette in imbarazzo molte persone e spesso le fa sentire a disagio.

Scopriamo cosa è la tricopigmentazione e la procedura necessaria per eseguirla.

Trapianto di capelli causa di cicatrici sulla testa

Innovativa ed efficace, la tricopigmentazione è una tecnica di grande effetto per far scomparire dalla testa le cicatrici e liberare da un inestetismo spesso dovuto a interventi, incidenti o cadute involontarie.

Se si tratta di cicatrici di piccole dimensioni magari non sono visibili, ma quando invece le loro proporzioni sono più grandi o magari si trovano in diverse parti della testa allora il problema diventa difficile da gestire.

La migliore soluzione in questi casi è intervenire con questa tecnica per migliorare l’aspetto estetico del cuoio capelluto e infondere anche più fiducia nel soggetto.

Una delle cause delle cicatrici sulla testa è il trapianto di capelli, a cui si sottopongono coloro che hanno avuto problemi di calvizie e speravano con questo di risolvere il loro problema.

Infatti, se da un lato hanno ottenuto i capelli, dall’altro invece hanno dovuto fare i conti con le conseguenze di un intervento così invasivo che lascia antiestetiche cicatrici.

L’esigenza di eliminare le cicatrici senza ulteriori traumi e migliorare l’aspetto estetico della cute diventa dunque una priorità e proprio per questo i professionisti esperti nella tecnica della tricopigmentazione sono in grado di risolvere il problema in pochissime ore.

Il trattamento viene eseguito con la massima precisione e il risultato finale è quello di avere una testa libera da cicatrici antiestetiche, uniforme e piacevole a vedersi.

 

tricopigmentaizone

Tricopigmentazione indolore e non invasiva

Nessun trattamento è migliore della tricopigmentazione per coprire perfettamente le cicatrici sulla testa e oltretutto è una tecnica veloce da eseguire, indolore e non invasiva.

La tecnica prevede l’introduzione nella testa del paziente di pigmenti biocompatibili e anallergici che vanno a ricostruire i capelli e mimetizzano p fanno scomparire del tutto alla vista le cicatrici.

Il trattamento è totalmente diverso dal classico tatuaggio, non è permanente e utilizza pigmenti che nel vengono assorbiti dall’organismo durante le sue normali funzioni.

Per effettuare un intervento di tricopigmentazione occorrono almeno due sedute, eseguite a distanza di 45 giorni  l’una dall’altra per dare modo ai pigmenti di venire correttamente assorbiti.

Inoltre, il tatuatore può così lavorare con sicurezza ed eseguire i vari punti con maggiore precisione.

La tecnica si pone come obiettivo finale quello di ricreare un effetto rasato sul cuoi capelluto del paziente, così da garantire l’illusione di avere dei capelli e occultare quindi le cicatrici.

Per garantire una maggiore durata al trattamento è necessario eseguire un richiamo almeno una volta l’anno, allo scopo di ripristinare i pigmenti assorbiti e riottenere un effetto rasato perfetto anche se ci sono capelli più lunghi.

Con la tricopigmentazione le cicatrici quindi scompaiono e la persona non solo riacquista la propria autostima, ma migliora anche le relazioni sociali e lavorative.

Sedi Roma Latina Napoli Frosinone