Home / News / Tricopigmentazione Firenze

Tricopigmentazione Firenze

Tricopigmentazione Firenze

Firenze è una delle città d’arte più famose di tutta l’Italia, questa ospita di tantissimi capolavori dell’architettura e dell’arte rinascimentale. Tra i suoi luoghi iconici c’è sicuramente il Duomo, il Battistero e il campanile di Giotto. Alla galleria degli Uffizi invece si trovano opere di inestimabile valore artistico come l’Annunciazione opera di Leonardo da Vinci e La nascita di Venere di Botticelli. Alla Galleria dell’Accademia invece è possibile vedere la monumentale scultura di Michelangelo il David. Oltre ad essere una famosa città d’arte, Firenze è anche il capoluogo della Toscana, per questo motivo è un punto di riferimento per chi vuole utilizzare servizi innovativi e provare nuove tecniche come la tricopigmentazione. Ma come funziona la tricopigmentazione a Firenze? Scopriamolo insieme!

Tricopigmentazione cos’è e a chi serve?

La tricopigmentazione è una tecnica impiegata al fine di ricreare sulla pelle del capo un effetto simile a una rasatura appena fatta, oppure a riempire gli spazi vuoti tra i capelli. Grazie all’effetto puntinato ricreato mediante la tricopigmentazione, si possono dunque risolvere i problemi estetici dati dalla perdita dei capelli per colpa di patologie come la calvizie, l’alopecia, il diradamento e la perdita dei capelli. Per realizzare quest’effetto, la tricopigmentazione utilizza come strumento un dermografo e per la creazione dell’effetto dei capelli, i pigmenti bioassorbibili e anallergici color cenere.

Quali sono le principali tecniche della tricopigmentazione?

La tricopigmentazione per aiutare coloro che soffrono di calvizie, diradamento, perdita di capelli o alopecia prevede l’uso di diverse tecniche.

  • La prima è l’effetto rasato: in questo caso si crea un effetto puntinato, con i pigmenti cenere, su tutta la testa, per dare la sensazione che ci si sia appena rasati i capelli.
  • L’effetto riempimento: questa tecnica, che prende il nome anche di effetto densità, prevede che si vada ad agire con i pigmenti solo negli spazi vuoti che si presentano in coloro che hanno i capelli lunghi.
  • Copertura delle cicatrici: con quest’ultimo trattamento i pigmenti permettono di eliminare la presenza della cicatrice sulla testa.

Tricopigmentazione come funziona? Quanto dura l’effetto?

La tricopigmentazione è un trattamento che prevede innanzi tutto un incontro tra il paziente e il professionista del settore. Dopo di ché in base al trattamento che si effettua, si fanno le prime due sedute nelle quali si vanno a depositare i micropigmenti nelle varie zone del capo. Dopo queste sedute, si effettua una terza in cui si effettua il mantenimento, per far sì che l’effetto duri più a lungo. Completato il trattamento, l’effetto della tricopigmentazione dura tra i 12 e i 24 mesi circa.

chiama ora per una consulenza gratuita tatuaggio capelli



Check Also

testoreno e capelli

Testosterone e capelli: c’è una correlazione?

Testosterone e capelli: c’è una correlazione? Esiste davvero un collegamento tra questo ormone quando è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *